Stampa questa pagina

Franciacorta in Bianco, l'impotanza del formaggio nell'economia delle nostre giornate

  • %AM, %09 %392 %2019 %08:%Ott
  • Scritto da 

IL FORMAGGIO, PRINCIPALE FONTE DI CALCIO E FOSFORO BIODISPONIBILI

 

Il weekend di FRANCIACORTA IN BIANCO a Castegnato dall'11 al 13 ottobre, sarà una grande occasione per scoprire il formaggio sotto tanti punti di vista diversi. Non solo assaggi di gusto quindi, ma anche cultura, ricette, talk show e convegni, come quello che vedrà protagonista (domenica 13 alle 11,30) la dietista BIANCA MERCURELLI, laureata all'Università di Brescia e specializzanda a Pisa in Nutrizione e clinica delle malattie renali.

_Latte, yogurt e formaggi_ - ha spiegato Bianca - _sono nella dieta italiana la principale fonte di calcio e fosforo biodisponibili, infatti coprono circa il 60% del nostro fabbisogno. L'altra grande fonte di calcio è l'acqua, mentre non tutti sanno che il calcio è presente anche nei vegetali, ma, essendo legato alle fibre, non viene solitamente assorbito dall'intestino._

BENISSIMO, SE LATTE E PRODOTTI CASEARI SONO PRINCIPALI FORNITORI DI CALCIO PER LE NOSTRE OSSA, CHE FREQUENZA DEVE AVERE IL LORO CONSUMO NELLA NOSTRA DIETA QUOTIDIANA?

_Le Linee Guida del CREA sono chiare al riguardo e consigliano due o tre porzioni giornaliere di latte o yogurt, particolarmente indicate anche per i bambini in crescita, e tre porzioni settimanali di formaggio._

MA NON SI PUÒ IGNORARE CHE IL FORMAGGIO È PRESENTE NELLA NOSTRA DIETA TUTTI I GIORNI QUANTOMENO COME CONDIMENTO DI PASTA E MINESTRE…

_Certo in questo caso parliamo però di piccole quantità. 5-10 grammi di formaggio per insaporire la pasta sono permessi quotidianamente senza problemi, ma è bene ricordare che il formaggio è un alimento ricco che contiene proteine e grassi quindi deve essere opportunamente dosato. Si tratta di un alimento in grado di sostituire un secondo piatto come la carne e questo è il posto che merita nella nostra dieta. Se facciamo merenda con un panino al formaggio, ci conviene alleggerire la nostra cena di altri alimenti proteici quindi._

QUALI SONO LE QUANTITÀ E I TIPI CONSIGLIATI?

_100 grammi di formaggio fresco sono in grado di costituire un secondo piatto, mentre se parliamo di formaggi stagionati, che hanno una minore quantità di acqua e quindi sono più concentrati e ricchi di proteine, grassi e sale, allora meglio ridurre la porzione._

_Il senso di tutto è che il formaggio non va trattato come uno “spuntino” o “spezzafame”, ma come un componente fondamentale del pasto, perché così come è ricco di gusto lo è anche di nutrimento. _

  • 1203
  • Ultima modifica il %AM, %09 %406 %2019 %08:%Ott